palaterme_16374_212ISS – Impianti Sportivi Sicuri

  • Il progetto si pone l’obbiettivo di informare e formare tutte le figure coinvolte nelle società sportive.
  • Analizzando i processi che la normativa vigente mette in risalto nelle azioni che ogni datore di lavoro deve svolgere per assolvere agli obblighi normativi.
  • Una buona conoscenza dei principi cardine delle normative presuppone una presa di coscienza da parte di tutti i soggetti coinvolti e di una conseguente attività per apportare le misure correttive adeguate.
  • Il progetto IMPIANTI SICURI che la Sicur Green Sistem srl in collaborazione con Lega Nazionale Pallacanestro, è teso a promuovere la sensibilizzazione della sicurezza all’interno degli impianti sportivi attivando una serie di incontri con le società del territorio nazionale, ponendo i due grandi temi che saranno sviluppati in due fasi la sicurezza ANTINCENDIO e la PREVENZIONE SANITARIA (Primo Soccorso).
  • Questi due grandi temi, portati alla ribalta dalle recenti cronache, evidenziano l’importanza della responsabilità e conoscenza in materia di sicurezza che, con una semplice valutazione del rischio, potrebbe essere arginata, ridotta e gestita consapevolmente aumentando lo standard richiesto.

La gestione delle emergenze secondo il D.M.10/3/1998


Organizzare la sicurezza:palaconad2_1

  • Attenersi al d.m 10/03/98 s.m.i
  • Sviluppare una seria indagine interna con il Dlgs 81/08.
  • Comprendere e analizzare le responsabilita’ del datore di lavoro (presidente).
  • Coinvolgimento di tutti gli attori all’interno di una societa’ sportiva.
  • Come le amministrazioni comunali sono coinvolte e a quali adempimenti sono soggette.
  • Quali figure posso venire in aiuto delle societa’.

Obbiettivi nella pianificazione delle emergenze:

  • salvaguardare le vite umane
  • mettere sotto controllo l’evento incidentale
  • proteggere i beni
  • ripristinare le normali condizioni d’esercizio

Il peggior piano di emergenza è non avere

alcun piano

Il secondo peggior piano è averne due


Procedure Standard:romaforli_056_0

  • Individuazione sistematica dei compiti finalizzati al ripristino delle condizioni di sicurezza entro il minor tempo possibile.
  • Coinvolge le squadre di emergenza e il relativo coordinatore nonché tutti gli utenti della struttura a qualsiasi titolo presenti
  • Con la preparazione della struttura e delle persone

Registri contolli e protezione attiva:800px-nokiaarena

  • Impianti di estinzione manuali/automatici
  • Impianti di rivelazione (fumi, calore,scintille)
  • Impianti EFC
  • Segnaletica
  • Impianti di allarme manuali o automatici
  • Piani di emergenza – prove di evacuazione

Portatori di Handicap:

  • Misure edilizie: Eliminazione di gradini, porte a chiusura ritardata, spazi calmi, ascensori
  • Misure impiantistiche: Segnaletica anche lampeggiante pannelli ottici, sirene…..
  • Misure gestionali: Adeguamento del lay-out, coinvolgimento progettuale dei portatori di handicap, accompagnatori….

Abbiamo toccato alcuni temi, ma non finisce qui, la sicurezza negli impianti sportivi è estremamente importante e ha ricadute su diverse figure presenti. Figure che ne subiscono la piena responsabilità civile e penale. Figure che vanno tutelate a loro volta.

Noi siamo pronti ad affiancarvi perchè la tutela sia estesa a chiunque frequenti e sia presente nell’impianto.